Laura Vanni

Curriculum in qualità di operatore di medicina cinese:

Laura Vanni è un’operatrice tuina e tecniche integrate.
Ha nel tempo arricchito la sua formazione in tema di tuina pediatrico, riflessologia facciale vietnamita, riflessologia auricolare, medicina cinese applicata all’estetica e alle patologie femminili. 
E’ molto impegnata nella divulgazione dell’autotrattamento energeticomediante punti riflessi (agopunti, punti riflessi del viso o dell’orecchio...). 
Organizza per questo seminari e corsi dedicati a chi desidera imparare tecniche di stimolazione della propria energia per migliorare il proprio stato di benessere. 
Anche sul web è molto attiva. Dal 2009 è amministratore del gruppo Facebook chiamato Medicina Tradizionale Cinese che oggi conta oltre 13.000 utenti.


Ha scritto: 
Medicina Tradizionale Cinese. Teorie di base per i primi passi
Otto pezzi di broccato. Esercizi per il benessere dalla Medicina Cinese
Meditazione degli Organi. Teoria e pratica della meditazione ispirata ai principi della medicina cinese
Come puoi trarre beneficio dalla Moxibustione anche se non sei un esperto di medicina cinese. Guida ai concetti di base, alla tecnica e all’autotrattamento

Altre informazioni sul Laura Vanni puoi trovarle sul suo sito 
www.lauravannimedicinacinese.it

 

Il Tuina
 

Il tuina è una tecnica della medicina cinese, assieme ad agopuntura, fitoterapia, dietetica e qi gong.
Si tratta di un massaggio tradizionale finalizzato ad armonizzare i movimenti del Qi e del Sangue favorendo il benessere complessivo della persona.
In Cina viene attualmente studiato a livello universitario ed è impiegato abitualmente negli ospedali, sempre più spesso in modo integrato con la medicina occidentale. In Italia il tuina rientra, invece, nelle pratiche di medicina alternativa o complementare. 
Non è una pratica sanitaria ma una pratica finalizzata al riequilibrio energetico.

Il trattamento di tuina 
 

Dal punto di vista pratico, durante un trattamento di tuina vengono stimolate alcune aree del corpo con varie tecniche (pressione, pressione rotatoria, impastamento, picchettamento...). 
Queste aree coincidono in gran parte con quelli che la medicina cinese chiama Meridiani: canali energetici che percorrono tutto il nostro corpo, dall’alto al basso e viceversa.
L’obiettivo del tuina è armonizzare i movimenti del Qi e del Sangue e riequilibrare l’energia del ricevente in base alla sua specifica condizione energetica (valutata prima del trattamento con la valutazione energetica – vedi oltre).

La teoria del tuina coincide con quella dell’agopuntura. Quella che è diversa è la tecnica di trattamento che nel caso del tuina non comprende gli aghi né altri strumenti invasivi. 

Eseguo il tuina unicamente su lettino, senza necessità di togliere gli abiti, ad esclusione di cinte, accessori e scarpe.

Valutazione energetica
 

Ogni trattamento di tuina viene preceduto da una valutazione energetica al fine di tarare il trattamento stesso sulle effettive esigenze del ricevente. 
Eseguo una valutazione energetica tradizionale, comprendendo l’osservazione della lingua e l’esame del polso. E’ bene astenersi dal bere caffè o altro che possa modificare significativamente le caratteristiche della patina linguale nelle ore antecedenti la valutazione.

Contatti

Daniela De Girolamo

345 3836529

ilventosopraillago@mail.com

  • Facebook App Icon

Disclaimer

Le indicazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente.