Lian gong shi ba fa “I diciotto esercizi taoisti della salute” - Parte 1

I diciotto esercizi della salute sono una sequenza di Qi Gong molto diffusa, si eseguono generalmente prima della pratica del taiji quan come scioglimento generale ma possono essere praticati come tecnica vera e propria in grado di apportare molti benefici.

I diciotto esercizi della salute sono una sequenza ideata negli anni 70 dal Dott. Ming Zhuang Yuan.

La sequenza trae le sue fondamenta dalla conoscenza della medicina cinese e della medicina ortopedica, dalle tecniche di Qi Gong classiche e dalle arti marziali. Questi esercizi di semplice esecuzione sono in grado di migliorare la salute di tutto il corpo in particolare sono in grado di alleviare i dolori di collo spalle e gambe in pochi mesi di pratica. Per la loro semplicità possono essere praticati anche in età matura non necessitando di particolari abilità fisiche.

Come in tutti gli esercizi di Qi Gong possiamo anche qui affermare che il lavoro energetico è di armonizzazione globale, tuttavia si mostrano particolarmente indicati per i disturbi osteoarticolari essendo in grado di rilassare la muscolatura, donare tonicità e allineare la postura.

Si dividono in una sequenza di tre serie che si sviluppa in sei esercizi, ognuna delle tre serie comprende una parte del corpo, la prima serie il collo e le spalle, la seconda la schiena e il bacino, la terza riguarda le anche e le gambe.

 

Prima serie: collo e spalle

 
1 – JING XIANG ZHENG LI   (Jin Scian Zgen Li) – Rinforzare e sciogliere il collo
 
In posizione eretta con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle, si poggeranno le mani su i fianchi con i pollici rivolti verso la schiena. Girare la testa a sinistra e poi a destra, in alto senza schiacciare le vertebre cervicali ed in basso con l’intenzione di toccare il mento sullo sterno. I movimenti si eseguono lentamente e con dolcezza, non si deve mai avvertire dolore. Questo esercizio interessa i muscoli del collo e ne scioglie la rigidità.
 

 

2 – ZUO YOU KAI GONG   (Zuo Io Kai Koun) – Rinforzare le spalle
 
Portare le braccia con i palmi aperti all’altezza del viso, aprire le braccia a candeliere lateralmente, facendo attenzione di mantenere le spalle basse, nel movimento di apertura si inspira chiudendo leggermente i pugni mentre in quello di chiusura si espirerà portando le mani nella posizione dell’inizio, la testa ruoterà guardando prima verso sinistra ed al movimento successivo verso destra per poi tornare centrale ogni volta. Sono interessati i muscoli del collo, delle spalle, del dorso ed i muscoli delle braccia.  
 

 

3 – SHUANG SHOU SHEN ZHAN   (Suan Sou Sen Zan) – Estendere entrambe le mani verso il cielo
 

L’esercizio inizia con le braccia piegate con i gomiti bassi e le mani chiuse a pugno, si distendono poi le braccia e le mani verso l’alto seguendo con la testa una volta la mano sinistra ed una volta la mano destra. Quando si sollevano le braccia si inspira distendendo tutta la colonna. Questo esercizio agisce sui muscoli delle spalle, del collo, del dorso braccia e del bacino.

 

Continua nel prossimo articolo….!

 

Gli esercizi di Qi Gong non sostituiscono la diagnosi e la terapia medica.

 

Share on Facebook
Please reload

Post recenti

January 19, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square

Contatti

Daniela De Girolamo

345 3836529

danielsun3@libero.it

  • Facebook App Icon

Disclaimer

Le indicazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente.